Pagina Personale Docente

DAVIDE MARIA MARCHIORO

Il docente insegna presso
  • Psicologia - Baccalaureato/Laurea triennale (PSE)
  • Comunicazione - Baccalaureato/Laurea triennale (A&Mvr)
  • Comunicazione - Baccalaureato/Laurea triennale (A&M)
  • Psicologia - Licenza/Laurea Magistrale (MPSa)
  • Psicologia - Licenza/Laurea Magistrale (MPSb)
Orario di ricevimento:
Email: davidemaria.marchioro@pecpsyveneto.it
Email: d.marchioro@iusve.it
Cellulare: 347 8534589
Telefono: 041 5498557
MODIFICA
pubblica foto
Orario di ricevimento
Contatti
Sito web
Email
Cellulare
Cercapersone
Telefono
Fax
Centralino
Facebook
Twitter
Google+
Telefono Residenza
Telefono Domicilio
Telefono Ufficio
Telefono Comunità
Telefono Convento
Telefono Parrocchia
Telefono Seminario
Fax Residenza
Fax Domicilio
Fax Ufficio
Fax Comunità
Fax Convento
Fax Parrocchia
Fax Seminario
Centralino Residenza
Centralino Domicilio
Centralino Ufficio
Centralino Comunità
Centralino Convento
Centralino Parrocchia
Centralino Seminario
Email
pubblico
Email
pubblico
Cellulare
pubblico
Telefono
pubblico
Curriculum
Responsabile di Area - Dipartimento di Psicologia (PSE)
Responsabile del Servizio di Punto di Ascolto IUSVE – Servizio Consulenza Psicologica 
Docente invitato


Principali insegnamenti:
  • Metodologia della ricerca - Metodi quantitativi (Baccalaureato/Laurea triennale in Psicologia dell'Educazione - PSE)
  • Teorie e tecniche dei test - Corso avanzato (Licenza/Laurea Magistrale in Psicologia Clinica e di Comunità - mPSE)
  • Statistica e Metodologia della Ricerca (Baccalaureato/Laurea triennale - STC)

Allegati
  • 25/06/2020 (129517Kb)
    MODIFICA FILE
  • 25/06/2020 (190986Kb)
    MODIFICA FILE
Altre attività, ricerca e collaborazioni
Visiting professor presso l'Università di Mons,  (ottobre 2018)
  • Attività e strumenti di monitoraggio della ricerca REIC “Reseau d’échange d’interculturalité et de co-éducation” (Erasmus plus K2) che coinvolge il Comune di Treviso, il Comune di Beausoleil e l’Università di Mons (Belgio).
Visiting professor presso l'Universidad del Norte, Barranquilla, Colombia (agosto 2009) 
  • Jornada Internacional de Psicoterapia Avanzada:“The Defense Mechanisms Rating Scale as an evaluation form during the first assessment with the patient”.
Membro dell'equipe di ricerca - Responsabile della parte del monitoraggio RICE “Rete internazionale delle città dell’educazione” per il Comune di Treviso in raccordo all’Università di Mons.

Membro del board scientifico del RICE “Rete internazionale delle città dell’educazione” per il Comune di Treviso in raccordo all’Università di Mons.
Membro del board scientifico del Progetto di Belluno CEB “Città Educativa Belluno” nell’ambito del progetto “Periferie Urbane” che ha ottenuto un rilevante finanziamento dal Governo.

Altre esperienze significative in campo professionale 
  • 2011-2015: coordinatore psicopedagogico FISM (Federazione Italiana Scuole Materne di Treviso): funzione di coordinamento e consulenza pedagogica presso i servizi educativi per la prima infanzia; coordinamento e supporto del gruppo educativo (educatrici/insegnanti) nella progettazione educativa e nel lavoro riflessivo sulle attività educative; supervisione ed osservazione in contesto educativo, monitoraggio e documentazione delle esperienze.
  • 2013-2014: Insegnante nella classe di concorso di cattedra A036 (Filosofia e Psicologia), presso l’Istituto Statale Professionale di 2° Grado – I.S.I.S. “Nightingale”. 
  • 2010-2012: Consulente e formatore professionale per il gruppo Scout (AGESCI) di S. Giustina in Colle (PD); 
  • 2012-2014: Collaboratore FISM Vicenza, in veste di docente e relatore di incontri formativi per insegnanti delle Scuole dell’Infanzia. 

Partecipazione alle seguenti conferenze, in qualità di relatore 
  • 28 novembre 2015 – Convegno CIPI IUSVE – Linee culturali ed organizzative dei servizi per la prima infanzia in Italia
  • 15 aprile 2015 – Convegno annuale IUSVE 2015 - Educazione ai diritti umani e alla giustizia nella "società liquida"
  • 19 ottobre 2013 – Continuità Nido-famiglia: confronto sui modelli educativi e sui percorsi evolutivi nei bambini. Convegno FISM Vicenza. “Le parole per dire. L’uso di un linguaggio positivo come modalità comunicativa scuola-famiglia”. Organizzato dalla Federazione Italiana delle Scuole Materne (F.I.S.M.) - Vicenza. 
  • 23–24 novembre 2012, In-contro-transfert. “Una Farfalla in una teca d’ambra - Analisi di un caso clinico in un contesto istituzionale”. Le Giornate Aretusiane di Studio e Ricerca. Organizzato dall’Istituto Aretusa S.A.S. Padova. 
  • 28–29 agosto 2009, Jornada Internacional de Psicoterapia Avanzada. “The Defense Mechanisms Rating Scale as an evaluation form during the first assessment with the patient”. Universidad del Norte, Barranquilla, Colombia. 

Partecipazione ad associazioni di tipo scientifico
  • 2014-2018: Membro del Consiglio Direttivo dell’Associazione Culturale “Istituto di Psicosomatica – J.R. Carballo”.
  • 2013-2016: Membro del consiglio direttivo de “La Recherche” – Associazione per la Ricerca e formazione continua in psicoterapia psicoanalitica. 
  • 2008-2015: Membro dell’Associazione Culturale “Aretusa” – Psicoanalisi Fenomenologica. 
Allegati
Principali pubblicazioni
  • Elementi di statistica per le Scienze Psicosociali – Fondamenti teorici ed applicativi del ragionamento statistico per l’analisi dei dati. Libreriauniversitaria, Webster S.r.l., Padova, in corso di pubblicazione (dicembre 2020). 
  • “La coscienza delle aziende. I dati raccolti dalla ricerca”, in: DRUSIAN, M., VILLA, M. (a cura di) Marketing transpersonale per l’impresa 4.0
  • “Una farfalla in una teca d’ambra. Analisi di un caso clinico in un contesto istituzionale”. In IUSVEducation. Rivista interdisciplinare dell’educazione, vol. Luglio 2017/09. 
  • “Riflettere sui Diritti Umani per educarsi alla cittadinanza attiva. Dalla definizione delle ipotesi alla struttura del campione. La cornice metodologica e operativa della ricerca”. In IUSVEducation. Rivista interdisciplinare dell’educazione, vol. Dicembre 2015/06. 
  • “IeFP e Successo formativo nella federazione CNOS-FAP”. In Rassegna CNOS, vol. 1/2014 (Gennaio-Aprile). 
  • "Oggetto trensizionale e stile di attaccamento materno nel legame educatrice-bambino al nido". In IUSVEducation. Rivista interdisciplinare dell’educazione, vol. Dicembre 2013/02. 
  • Ricerca in ambito psicosociale con SPSS. Fondamenti di elaborazione e analisi dei dati. Libreriauniversitaria, Webster S.r.l., Padova, 2013. 
  • “Nel Cielo di Indra. Gli “echi” del controtransfert nell’istituzione”. In I Quaderni di Aretusa, vol. 1/2013. 
  • "Referential Process Analysis and Evaluation of Psychological Structure: an Empirical Analysis of Psychodynamic Psychotherapies", in Psychological values around the world, Comunian AL, A. O'Roark, Lowenstein LF (Eds.), Cleup, Padova, 2012. 
International Abstract accepted:
  • MARCHIORO D.M., BENATTI F., Processes of planning in a virtual reality experience: link between arousal and problem solving, 32nd International Congress of Psychology (ICP), Prague, 18th – 23th July, 2021. 
  • PILERI A., MARCHIORO D.M., Effectiveness and efficacy of the psycho-pedagogical model of coeducation, with a fo-cus on communicative-linguistic skills: a pilot study, 32nd International Congress of Psychology (ICP), Prague, 18th – 23th July, 2021. 

Allegati
Altre informazioni
Principali temi di ricerca:
  • Ricerca in psicoterapia (Collaborative and Therapeutic Assessment; studi su Outcome e Process; analisi e valutazione empirica di costrutti psicodinamici quali Alleanza Terapeutica, Meccanismi di Difesa, Conflitti, Maturità delle Relazioni);
  • Diagnosi psicodinamica e studio della personalità e/o dei legami di attaccamento in campioni clinici e non clinici;
  • Linguaggio e comunicazione (sviluppo del linguaggio; metacomunicazione; priming semantico)
  • Media Psychology 
  • Meta-analisi applicata in psicologia clinica

Informazioni importanti per eventuali richieste di tesi:
Il docente non prende accordi relativi alle tesi via email: è quindi necessario che lo studente si presenti di persona a ricevimento. 
Il docente si riserva di prendere nuovi laureandi (Baccalaureato e Licenza) soltanto se molto motivati, capaci di reclutare campioni o materiale, e/o di svolgere tesi avanzate (sperimentali o bibliografiche).
Per tesi di natura sperimentale (con reclutamento di campioni), verrà data priorità a chi ha almeno un anno davanti a sé prima della laurea, in modo da poter svolgere con gradualità l'elaborato, con la conseguente possibilità di riflettere sul lavoro svolto. In tal caso, si raccomanda vivamente che i laureandi abbiano una buona conoscenza della statistica e della metodologia della ricerca (buona conoscenza di concetti quali validità, fedeltà, standardizzazione), nonché una buona conoscenza dell'inglese scritto (sono benvenute proposte di tesi in lingua veicolare). Gli studenti di Licenza potranno somministrare reattivi psicologici e/o effettuare ricerche sul campo; gli studenti del Baccalaureato potranno lavorare su materiale di archivio, senza somministrazione di strumenti: potranno, ad esempio, svolgere tesi bibliografiche avanzate (systematic review), oppure tesi in collaborazione con il luogo in cui svolgono il tirocinio (analisi sistematica degli archivi). 
Allegati